Marina Curletti

Pasticciere

Il maestro

Marina Curletti

Marina Curletti, classe 1983, è una giovane pasticciera di Neive, pittoresco paesino delle Langhe piemontesi.

Non lasciatevi ingannare dalla giovane età.

Marina è figlia d’arte e la sua passione, unita ai segreti ereditati da papà Mario, l’hanno resa una professionista coi fiocchi.

Nel 1961, Mario Curletti apre la sua prima pasticceria a Neive e, fin dalla tenera età, Marina frequenta il laboratorio paterno.

Oggi Mario non c’è più, ma i figli Marina e Michele ne hanno raccolto il testimone e gestiscono con successo due punti vendita a Neive e Castagnito (CN).

Curriculum vitae

Marina Curletti è una giovane pasticciera che vanta già una pluriennale esperienza.

Inizia la sua carriera aiutando il padre Mario, anch’egli pasticciere, già menzionato come “Maestro d’opera e d’esperienza” e insignito dell’onoreficenza di “Eccellenza artigiana” da parte della Regione Piemonte.

Entra a tempo pieno nel laboratorio paterno dopo gli studi ma, fin da bambina, respira quell’aria dolce e si muove a suo agio tra sac a poche, spatole e teglie cariche di prodotti deliziosi.

Quando Mario Curletti viene a mancare, i giovani figli Marina e Michele prendono in mano l’attività.

Marina ha fatto tesoro degli insegnamenti paterni e, lavorando con passione, studiando, sperimentando, innovando, riesce a tener alto il nome di famiglia, che nella zona è sinonimo di dolci di qualità.

Riceve anche lei il titolo di “Eccellenza artigiana” da parte della Regione Piemonte.

Mario Curletti non poteva lasciarci eredità migliore.

Marina, una entusiasta pasticciera che ha saputo dare continuità alla tradizione, non scordando mai il valore dell’artigianalità caro a papà Mario, ma aperta alle novità e alle esigenze dei gourmet moderni.

lavoriamo per esaltare l'equilibrio degli ingredienti e creare una memoria del gusto in chi assaggia i nostri dolci

Marina e Michele Curletti

Specialità

Torrone friabile alle nocciole IGP delle Langhe, amaretti morbidi classici, amaretti morbidi alla nocciola, gianduiotti

Marina Curletti, quando non è impegnata a preparare eccezionali dolci piemontesi, ama dedicarsi ai propri figli e agli affetti familiari.

Come da tradizione delle Langhe, il modo migliore per stare con amici e familiari è trovarsi a tavola, discorrendo amabilmente tra ottime portate e degustando i grandi vini della zona.