Giorgio Brignone

Pasticciere

Il maestro

Giorgio Brignone

Giorgio Brignone ha iniziato la sua professione giocando.

Da bambino, nella pasticceria dei genitori Celestino e Giuseppina, dava sfogo alla propria fantasia.

Tra fruste e sac a poche, creme e meringhe, passava le giornate osservando, ascoltando e imitando il padre pasticciere.

Una passione consolidata nel tempo, che lo ha portato ad essere l’eccellente maestro che abbiamo il piacere di conoscere oggi.

La sua produzione è inevitabilmente legata alla tradizione del territorio cuneese e i suoi prodotti vengono realizzati con le stesse ricette e i medesimi ingredienti di qualità della sua infanzia.

Vedendolo all’opera, incantati dalla sua tecnica e distratti dalla sua sottile ironia, ci si rende conto che Giorgio Brignone, di fatto, non ha mai smesso di giocare.

Curriculum vitae

Giorgio Brignone rileva l’attività del padre Celestino nel 1989 ma, fin da bambino, vive nella pasticceria di famiglia, fondata nel 1964 a Dronero (Cuneo).

I giochi dell’infanzia, immerso tra fruste e sac a poche, creme e meringhe lasciano il segno.

Dopo la maturità scientifica, la passione per l’arte bianca lo spinge a tornare stabilmente in laboratorio, dove tutt’ora è responsabile della produzione.

Negli anni, la pasticceria Brignone viene insignita del riconoscimento di “Eccellenza Artigiana” ed è annoverata, a buon diritto, tra le migliori pasticcerie piemontesi.

Dal 2015, ad aiutare Giorgio, c’è anche il secondogenito Umberto.

Umberto Brignone, laureato in management e comunicazione, rappresenta la terza generazione di pasticcieri ed è guidato dalla medesima passione che caratterizza, da oltre 50 anni, questa famiglia.

 

Una passione nata giocando

Giorgio Brignone

Specialità

Droneresi al rum, Droneresi al gianduja

Giorgio ed Umberto Brignone, producono un dolce dal sapore eccezionale: il Dronerese ®.

Si tratta di un dolce formato da due meringhe friabili ripiene di crema al cioccolato, crema pasticciera e rum oppure di crema al gianduja, realizzata con le nocciole IGP delle Langhe.